PERCHÈ IL PORTATILE SI SURRISCALDA

PERCHÈ IL PORTATILE SI SURRISCALDA
PERCHÈ IL PORTATILE SI SURRISCALDA
Soprattutto d'estate può capitare che il PC, in seguito ad un forte aumento di temperatura, si surriscaldi o, meglio, alcuni suoi componenti come hard disk, memoria RAM, processore, scheda video, vedano le loro temperature di lavoro alzarsi notevolmente. Sebbene i dispositivi hardware all'interno di un PC recente hanno un range di temperature di lavoro molto ampio, a volte questo può non bastare e bisogna intervenire prima che qualcosa si bruci. Soprattutto i computer NOTEBOOK, i portatili, possono avere problemi connessi ad un surriscaldamento dei componenti.

Per quanto riguarda il computer desktop il problema può essere dovuto ad una ventola che si è bruciata e che quindi bisogna sostituire. Bisognerebbe fare in modo che ci sia una ventola connessa sulla scheda video, una generale (la più grande) che fa circolare l'aria all'interno del case ed una vicino il disco fisso. Inoltre, la più importante, è posizionata sul processore. Se qualcuna di esse si blocca bisogna verificare che i cavi della corrente siano connessi oppure che non si sia bruciata. Il consiglio è quello di tenere, d'estate, soprattutto se in ufficio o in casa si possiede un condizionatore, il case aperto da un lato, in modo da far entrare aria fresca.

Ovviamente ricordatevi che anche l'alimentatore possiede una ventola abbastanza grossa, dato che è uno dei dispositivi elettronici del PC che viene messo sotto sforzo maggiormente.
PERCHÈ IL PORTATILE SI SURRISCALDA
Il discorso si complica per quanto riguarda i portatili. Capiamo che il portatile si surriscalda quando si spegne e si riavvia da solo. Cosa fare e soprattutto perchè il computer portatile si surriscalda ?

Se la questione è legata alle temperature alte allora assicuratevi che la ventola interna si attivi ogni tot minuti. Avvicindandovi dove è posizionata dovreste sentirne il rumore e sentire l'aria calda che fuoriesce. Se notate che non si attiva allora dovete cambiarla e subito, altrimenti il PC può bruciarsi.
PERCHÈ IL PORTATILE SI SURRISCALDA
Soprattutto d'estate fate in modo che il portatile non poggi direttamente sul tavolo, sulla scrivania o sul piano che di solito utilizzate. Fate in modo che sia sollevato, magari mettendogli sotto, da un lato e l'altro, uno spessore (un libro, una custodia di CD, ecc...). E' possibile anche comprate un kit adatto per far questo.

Un'altra cosa che si può fare per abbassare le temperature è eliminare un pò di programmi in avvio che utilizzano risorse di sistema e CPU. Più la CPU lavora, più le sue temperature aumentano.

A questo punto voglio indicarvi un post dove parlo di un software freeware per il controllo delle temperature e per il settaggio della velocità delle ventole. Dovete infatti sapere che la loro velocità può essere abbassata o alzata. Bisogna però stare attenti nei settaggi ed essere un tantino esperti. Ecco il link all'articolo :


I motivi perchè il portatile o il fisso si surriscaldano sono quasi sempre da attribuire a ventole difettose o a perfieriche hardware che non lavorano più come una volta. Inoltre, ricordatevi di deframmentare abbastanza spesso l'hard disk, perchè più i files sono disordinati su di esso e più tempo le testine del disco impiegano per raggiungerli, leggerli o sovrascriverli. Deframmentate con :


Iscrivetevi al mio FEED RSS o alla mia NEWSLETTER e rimarrete sempre aggiornati in tempo reale sugli articoli più recenti scritti nel mio blog.
Ciao e a presto da Il Miglior Software.
Condividi su :

1 commenti:

Paul Micu ha detto...

Buongiorno,il mio portatile (sony vaio) ha una temperatura media di 50 gradi..come devo fare per abbassarla? le ventole sono sempre in funzione

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

WHOS.AMUNG.US : IL MIGLIORE CONTATORE DI VISITE FREEWARE
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al mio FEED RSS Programmi gratis per pc feed rss

Contattaci