LINK          SPONSORIZZATI

ARTICOLI     DEL     GIORNO

COME CREARE PARTIZIONI CON WINDOWS 7

COME CREARE PARTIZIONI CON WINDOWS 7
COME CREARE COPIARE SPOSTARE PARTIZIONI CON WINDOWS 7
È mai possibile partizionare un hard disk su Windows 7 senza formattare ? Conosciamo tutti l'utilità di avere un disco fisso partizionato sul nostro computer correttamente per evitare la perdita di dati ma soprattutto per fare in modo di ripristinare senza problemi il sistema in caso di problemi. Fare una partizione dove lasciare i files di sistema e farne almeno un'altra dove installare software, salvare foto e documenti, ecc..., è il minimo che si possa fare. Forse alcuni pensano che per creare una partizione su Windows 7 a 32 o 64 bit oppure su Windows XP o Vista si necessiti di una formattazione del disco. Invece non è così. Esistono software per partizionare hard disk con Windows, anche 7 (seven) gratuiti, in linguaggio italiano e che ci permettono di copiare, formattare, modificare, ridimensionare, spostare le partizioni facilmente e senza utilizzare l'utility di gestione del partizionamento presente già nel sistema che per alcuni può essere ostico da capire.

Ci viene in aiuto EASEUS PARTITION MASTER (con versione gratuita e completa da scaricare home edition) che ci offre l'opportunità di fare tutte queste cose tramite una comodissima interfaccia, molto completa e soprattutto in linguaggio anche italiano.

Ecco diverse sue features :
  1. Interfaccia grafica molto curata con menù navigabile.
  2. Facilità nella creazione della partizione primaria.
  3. Test utile per il controllo della superficie partizionata.
  4. È possibile creare, eliminare, ridimensionare, spostare partizioni.
  5. Copia partizioni per poterle trasferire su altro sistema operativo.
  6. Possibilità di effettuare vari tipi di conversione tra partizioni.
  7. Prestazioni del sistema ottimizzate e migliorate.
  8. Supporto di dischi removibili, unità flash.
  9. In italiano e per sistemi Windows.
  10. Nessuna toolbar o pubblicità durante l'uso e l'installazione.
COME CREARE PARTIZIONI CON WINDOWS 7
Come vedete, se non sapevate come creare partizioni con Windows 7 o Vista o XP, allora avete trovato un software di partizionamento sicuramente tra i migliori nel suo genere ma soprattutto semplice. Inutile dire quale sia l'importanza di partizionare un disco fisso. Miglioramento netto nella velocità di lettura e scrittura dati, ottimizzazione dell'intero sistema, che diventa più stabile ed efficiente. Non è detto che dobbiamo creare molte partizioni perchè ne basta una primaria dove inserire i files di sistema, utili eventualmente per un ripristino ed una secondaria dove installare programmi e memorizzare foto, documenti ed immagini. Non dimenticate che EASEUS PARTITION MASTER, in linguaggio anche italiano, anche nella sua versione free, quindi gratis per uso domestico, permette il backup completo di tutte le partizioni create che possono quindi essere trasferite così come sono su un altro PC con stesso sistema operativo o diverso.

DOWNLOAD EASEUS PARTITION MASTER HOME EDITON QUI
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior software per feed rss

LINK SPONSORIZZATI

4 commenti:

enzopezzullo ha detto...

Scusami se sono un pochino ignorante, ma vorrei farti alcune domande sull'argomento:
1)Lasciando partizione Primaria quella col sistema,la seconda come bisogna partizionarla?Estesa,Logica o un'altra Primaria con altra lettera?
2)Come devo spostare poi tutti i programmi dalla Primaria?
3)Si velocizza poi il computer o serve solo in caso di Crash per mantenere illesi i programmi sulla seconda partizione? Io fin adesso sono andato avanti con l'immagine di sistema,avendo solo una partizione primaria. Grazie e scusami per il disturbo !!! CIAO

WEB-TECH ha detto...

Ciao Enzo. Allora, su un pc windows puoi creare fino a 4 partizioni primarie. Puoi inserire i files di ripristino in una partizione e nell'altra i programmi compreso windows. La partizine logica in realtà non esiste. Si chiama unità logica. Essa può essere creata all'interno di una partizione primaria estesa e si può assegnare una lettera per l'unità. Però una unità logica non può permettere l'avvio del sistema operativo. Estesa invece si riferisce alla partizione primaria. Quando creiamo più partizioni, per evitare di giungere al limite di 4, possiamo rendere una partizione primaria, estesa ed all'interno creare una o più unità logiche.

A cosa serve creare più partizioni primarie ? Ad avere disponibili i files di ripristino in caso di crash ma anche a velocizzare l'avvio di Windows. Però per poter creare nuove partizioni bisogna formattare l'hard disk con un files sytem tipo ntfs e dopo aver creato quella che conterrà i files del sistema, creare quella per i programmi.

enzopezzullo ha detto...

Scusami di nuovo,ma mi stai facendo fare tilt.In parole povere io ho una unica partizione primaria (C) che vorrei stringere solo per il sistema e vorrei crearne un'altra.Devo per forza crearla primaria? E poi cosa e come faccio il trasferimento dei dati? Devo prendere tutti gli exe e trasferirli su quella nuova?Se mi faciliti(anche elementarmente)lo faccio,altrimenti lascio tutto com'è, perchè già altre volte ho fatto casini e mi sono salvato con disco immagine. Ciao e grazie !! Buon Natale e buone feste !!

WEB-TECH ha detto...

Ciao Enzo, buon Natale anche a te. Nelle tue condizioni sarebbe bene formattare il disco e al momento del'installazione di Windows, creare le partizioni volute, una per i files di sistema ed una per i dati. Altrimenti puoi lasciare le cose come stanno e creare un'altra partizione primaria dove però non potrai trasferire i programmi installati ma solo documenti, foto, video. I programmi installati (file exe, ecc..) devono essere reinstallati sulla nuova partizione e quindi sulla nuova lettera che darai ad essa, disinstallandoli quindi dalla partizione in cui erano.

Segui Il miglior software per su Google+

Per favore clicca anche tu sul pulsante sotto Mi piace e grazie !

VIDEO SPONSORIZZATI GOVIRAL NETWORK